Il filo dell'amicizia - ri-allacciare i legami all'interno della scuola
Il filo dell’amicizia – ri-allacciare i legami all’interno della scuola

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MESE DI SETTEMBRE  2020 – ACCOGLIENZA ED INSERIMENTO

obiettivi generali del percorso formativo:

  • Promuovere ed instaurare nel bambino un sentimento di fiducia nei confronti dell’ambiente che lo accoglie
  • Promuovere nel bambino la sensazione di essere accolto
  • Stimolare nel bambino il desiderio di far parte del gruppo in modo attivo
  • Favorire la relazione, la comunicazione interpersonale e la socializzazione

Obiettivi specifici di apprendimento:

  • Rafforzare l’autonomia, la stima di sé, l’identità
  • Rispettare e aiutare gli altri
  • Parlare, descrivere, raccontare e dialogare con i coetanei e con gli adulti

Obiettivi formativi personalizzati: per i bambini nuovi iscritti

  • Conoscere l’ambiente scolastico
  • Conoscere il nome dei compagni
  • Conoscere le maestre
  • Partecipare alle attività
  • Riuscire ad allontanarsi con serenità dai luoghi abituali
  • Partecipare alle attività di gioco libero
  • Partecipare ai giochi organizzati
  • Muoversi nell’ambiente scolastico
  • Conoscere e usare i materiali gli oggetti
  • Manipolare materiali diversi

Metodologia:

In questo periodo l’obiettivo è la conoscenza reciproca e la ricostruzione di relazioni interrotte o allentate durante la chiusura della scuola per l’emergenza sanitaria legata al Covid (febbraio/ giugno 2020).

Alla riapertura si presenta ai bambini una situazione inedita, con gruppi classe ridotti in cui ritrovano solo alcuni dei compagni, una sola delle docenti di sezione, nuove regole e per qualche gruppo anche nuovi ambienti e nuove insegnanti.

Le docenti predispongono l’ambiente in modo tale da stimolare la curiosità del bambino e favorirne l’esplorazione, ma si attivano soprattutto come polo di riferimento emotivo per guidare i bambini (vecchi e nuovi iscritti) alla costruzione di una nuova trama relazionale nel contesto attuale della “bolla”.

CAMPI DI ESPERIENZA COINVOLTI:

  • il sé e l’altro
  • il corpo e il movimento
  • immagini, suoni, colori
  • i discorsi e le parole
  • la conoscenza del mondo

Il sè e l’altro

  • Accetta serenamente il distacco dalla famiglia
  • Capacità di inserirsi nel gruppo classe
  • Esprimere i propri bisogni
  • Sentirsi accolto nel nuovo ambiente
  • Riconoscersi nel gruppo di riferimento: la “bolla”
  • Conoscere persone e ambienti della scuola

Il corpo e il movimento

  • Conoscere l’utilizzo degli spazi-gioco dell’aula
  • Raggiungere una graduale autonomia personale
  • Saper orientarsi negli ambienti della scuola
  • Orientarsi nella scuola
  • Conoscere l’utilizzo degli spazi della scuola
  • Partecipare in gruppo ad attività e iniziative comuni

IMMAGINI, SUONI, COLORI

  • Partecipare a giochi di piccolo e grande gruppo
  • Dimostrare un’iniziale capacità di ascolto
  • Esprimersi attraverso il gioco simbolico

I discorsi e le parole

  • Memorizzare canti e filastrocche
  • Capire e farsi capire dagli altri

La conoscenza del mondo

  • Conoscere i principali momenti della giornata nel loro susseguirsi
  • Esplorare materiali diversi

ATTIVITA’

  • Inserimento a piccoli gruppi per favorire una approfondita conoscenza fra nuovi e vecchi iscritti e gli adulti
  • Giochi di gruppo per memorizzare il nome dei compagni e delle maestre; ascolto e rispetto di alcune regole
  • Conoscenza degli angoli: rispetto dei turni e del materiale, riordino dei giochi usati
  • Filastrocche, giochi imitativi, girotondi per conoscere i nomi dei compagni
  • Giochi di gruppo per favorire la conoscenza e la socializzazione

VERIFICA: il bambino

  • Riesce a staccarsi dalla famiglia e a prolungare la permanenza a scuola
  • Ha memorizzato il nome delle insegnanti e dei compagni
  • Inizia a riconoscere e rispettare alcune regole.
  • Riesce a staccarsi dalla famiglia
  • Ha memorizzato il nome delle insegnanti e dei compagni
  • Inizia a conoscere e rispettare alcune regole

MESI DI OTTOBRE E NOVEMBRE 2020 

Percorso di sviluppo: IL FILO DELLE EMOZIONI

CAMPO D’ESPERIENZA: IL Sé  E L’ALTRO

COMPETENZE CHIAVE:  competenza personale, sociale e capacità di imparare; competenza in materia di consapevolezza ed espressioni culturali; competenza in materia di cittadinanza
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE: consapevolezza del sé’ in relazione all’ambiente e agli altri; utilizzo delle informazioni provenienti dalle esperienze quotidiane (a scuola, a casa, con gli altri)in modo appropriato alla situazione.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:    

  • esprimere e controllare emozioni e sentimenti;
  • interagire in modo positivo nel gruppo;
  • progettare e sperimentare diverse forme espressive;
  • saper interagire con le figure coinvolte nell’attività.
ATTIVITÀ

  • attività di routine;
  • attività di piccolo gruppo omogeneo ed eterogeneo;
  • conversazione guidata e spontanea;
  • proposte ludiche di sperimentazione attiva di diversi materiali;
  • formulare e condividere ipotesi sulle esperienze fatte.

CAMPO D’ESPERIENZA: IL CORPO E IL MOVIMENTO

COMPETENZE CHIAVE : Imparare ad imparare.  Spirito d’iniziativa e imprenditorialità. Consapevolezza ed espressione culturale.
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE: il bambino vive pienamente la propria corporeità, ne percepisce il potenziale comunicativo ed espressivo, matura condotte che gli consentono una buona autonomia nella gestione della giornata scolastica.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

  • Prende coscienza del proprio corpo, coordinando i movimenti.
  • Adotta comportamenti e condotte motorie adeguate ad ambienti diversi, rispettando le regole
  • Utilizza il gesto e la mimica per esprimere le emozioni.
  • Sa muoversi nello spazio in base ad azioni, comandi, suoni e musiche.
  • Comunica ed esprime emozioni attraverso il corpo.
  • Utilizza i sensi per esplorare la realtà circostante.
  • Interiorizza semplici concetti topologici.
  • Consolida la coscienza di sé percependo e riconoscendo le proprie emozioni.
ATTIVITÀ

  • giochi motori per favorire la conoscenza e l’espressione delle proprie emozioni.
  • osservazioni allo specchio: le parti del viso e le espressioni.
  • muoversi liberamente nello spazio seguendo la musica e utilizzando materiali colorati: stoffe, bandane, etc…
  • giochi motori per far emergere emozioni difficili (come la rabbia) per poi “chiuderle” in una simbolica scatola, sacco o minestrone.
  • far sperimentare la calma attraverso giochi di rilassamento.

 CAMPO D’ESPERIENZA: IMMAGINI, SUONI E COLORI

COMPETENZE CHIAVE: consapevolezza ed espressione culturale

COMPETENZE TRASVERSALI: spirito di iniziativa e imprenditorialità, imparare ad imparare

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE: il bambino produce e rielabora in modo creativo le immagini attraverso molteplici tecniche, materiali e strumenti diversificati
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • capacità di comunicazione con mezzi non verbali
  • eseguire brevi canti, uso appropriato dei colori
  • rapporti spaziali nelle attività grafico pittoriche, disponibilità di partecipazione
  • ascoltare e memorizzare le canzoni
ATTIVITÀ: 

  • drammatizzazione di semplici storie
  • rappresentazione di oggetti, storie attraverso il disegno, la manipolazione, utilizzando tecniche e materiali diversi
  • ascolto di brani musicali
  • interpretazione con gesti, canzoni e filastrocche

CAMPO D’ESPERIENZA: I DISCORSI E LE PAROLE

COMPETENZE CHIAVE: competenza alfabetica funzionale; competenza multilinguistica.
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE: ascolta e comprende messaggi; Esprime bisogni e preferenze ; inizia a comunicare in maniera comprensibile; descrive e commenta immagini con le parole; ricostruisce in successione logica-temporale eventi.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • acquisizione e fiducia nelle proprie capacità comunicative per esprimere bisogni;
  • ascoltare storie, canzoni e filastrocche;
  • conoscenza e arricchimento della lingua italiana;
  • sperimentazione di pluralità linguistiche;
  • sviluppo di capacità critiche.
ATTIVITÀ :

  • conversazione in piccolo e grande gruppo;
  •  giochi sociali in piccolo e grande gruppo omogeneo ed eterogeneo;
  • attività di routine;
  •  ascolto racconti brevi e semplici canzoni;
  •  canti mimati e drammatizzazioni.
  • storie e filastrocche con tematica inerente alla programmazione attuale ‘’Filo delle emozioni’’ ed anche sull’argomento dell’alternarsi delle stagioni;
  • canti mimati e drammatizzazioni con tematica inerente alla programmazione ”Filo delle emozioni”
  • ed anche dell’ alternarsi delle stagioni;
  • utilizzo di materiale specifico per l’apprendimento di letto-scrittura;
  • utilizzo della Lim o di altri dispositivi digitali.

CAMPO D’ESPERIENZA: LA CONOSCENZA DEL MONDO

COMPETENZE CHIAVE : osserva con attenzione il suo corpo ,gli ambienti , i fenomeni naturali e i loro cambiamenti.
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE : percepisce il trascorrere del tempo.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO :

  • percepire il passare del tempo (giorni, settimane, mesi , anno e stagioni) attraverso l’uso del calendario scolastico.
  • discriminare i concetti temporali : prima adesso e dopo.
ATTIVITÀ :

  • attività di routine : calendario, appello.
  • riordino di storie ed esperienze in sequenze da ( due a quattro).
  • osservazione della natura con uscita nel giardino della scuola (alberi, insetti, foglie, castagne , tempo atmosferico).

Programmazione mese di dicembre 2020

Percorso di sviluppo: Riaggomitolando…arriva Natale

CAMPO D’ESPERIENZA: IL Sé E L’ALTRO

COMPETENZE CHIAVE: competenza personale, sociale; capacità di imparare ad imparare; consapevolezza ed espressione culturale; cittadinanza.
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE:  il bambino partecipa alle attività in modo costruttivo e propositivo; sa esprimere in modo sempre più adeguato esigenze e sentimenti; conosce le tradizioni della propria comunità; mostra rispetto e solidarietà; discutere con gli adulti e con gli altri bambini e comincia a riconoscere la reciprocità di attenzione tra chi parla e chi ascolta; condividere le regole del vivere insieme.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

  • condividere spazi,oggetti e giochi
  • riconoscere ed esprimere le proprie esigenze
  • riconoscere le emozioni proprie ed altrui
  • intervenire nelle conversazioni in modo pertinente
  • individuare simboli legati alla festa del Natale
  • rispettare le regole di convivenza
  • collaborare per un obiettivo comune
  • scoprire valori come la solidarietà, la condivisione, l’amicizia
  • conoscere e praticare gesti di cura verso i compagni.
ATTIVITÀ

  • attività di routine
  • conversazioni libere e guidate
  • attività di preparazione al Natale

CAMPO D’ESPERIENZA: IL CORPO E IL MOVIMENTO

COMPETENZE CHIAVE: consapevolezza ed espressione culturale.
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE: riconosce i segnali e i ritmi del proprio corpo, adotta pratiche corrette di cura di sé, di igiene e di sana alimentazione. Prova piacere nel movimento e nello sperimentare schemi posturali e motori vari.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO: 

  • Percepisce e distingue alcuni segnali del proprio corpo ( fame, sete, caldo…)
  • Svolge autonomamente corrette pratiche di igiene e cura di sé
  • Riconosce e rispetta caratteristiche psicofisiche diverse dalle proprie
  • Sviluppa sicurezza di sé
  • Controlla schemi motori di base ( correre, saltare, strisciare, rotolare )
  • Sperimenta liberamente con il proprio corpo schemi posturali e motori
  • Percepisce le parti del proprio corpo e le denomina
ATTIVITÀ: 

  • Proporre osservazioni sul proprio corpo che cresce ( altezza…)
  • Sperimentare con giochi motori la forza dei muscoli di gambe e braccia
  • Percepire le parti del proprio corpo mediante : l’uso ( muovi solo un braccio ), il non utilizzo ( esempio bloccare le gambe con la stoffa ), avvolgendo parti del corpo con stoffe
  • Giochi simbolici: drammatizzazione
  • Attività che favoriscono la coordinazione oculo-manuale

 

CAMPO D’ESPERIENZA: IMMAGINI, SUONI E COLORI

COMPETENZE CHIAVE:  consapevolezza ed espressione culturale

COMPETENZE TRASVERSALI: spirito di iniziativa e imprenditorialità, imparare ad imparare

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE:  comunica le proprie emozioni utilizzando le possibilità che le tecniche artistiche consentono; segue con curiosità e piacere spettacoli di vario tipo ( musicali, visivi e di animazione)
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO: 

  • riconosce i colori primari

  • esplora le tecniche artistiche a disposizione per colorare

  • utilizza i diversi materiali per esprimere la propria creatività

  • assembla forme di carta per realizzare un progetto comune

  • si muove a ritmo di musica e ripete un canto per imitazione

ATTIVITÀ: 

  • memorizzazione di canti e filastrocche natalizi
  • realizzazione di addobbi natalizi per la classe
  • attività mimico gestuali
  • ascolto di brani musicali

CAMPO D’ESPERIENZA: I DISCORSI E LE PAROLE

COMPETENZE CHIAVE: competenza alfabetica funzionale; competenza multilinguistica.
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE: il bambino sviluppa e arricchisce l’uso della lingua italiana; Sviluppa fiducia e motivazione nell’esprimere i propri ragionamenti e i propri pensieri attraverso il linguaggio verbale; utilizza le tecnologie; ascolta e comprende semplici narrazioni natalizi “EMOZIONANDOCI”, ascolta e ripete semplici filastrocche e poesie; racconta e inventa storie, chiede e offre spiegazioni.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

● ascoltare e comprendere racconti natalizi “EMOZIONANDOCI”;

● saper memorizzare semplici canzoncine e brevi filastrocche;

● saper memorizzare poesie.

ATTIVITÀ:

  • attività di routine;
  •  conversazioni e giochi sociali, piccolo e grande gruppo omogeneo e eterogeneo;
  • lettura di fiabe natalizie “EMOZIONANDOCI”
  •  filastrocche natalizie;
  • canti natalizi;
  • attività di preparazione al Natale;
  • ascolto e memorizzazione di poesie;
  • utilizzo di materiale specifico per l’apprendimento di letto-scrittura;
  • utilizzo delle lim o di altri dispositivi digitali.

CAMPO D’ESPERIENZA: LA CONOSCENZA DEL MONDO

COMPETENZE CHIAVE : il bambino raggruppa e ordina materiali secondo criteri diversi.
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE : riferisce correttamente eventi del passato recente: sa dire cosa potrà’ succedere in un futuro immediato e prossimo; sa collocare le azioni quotidiane nel tempo della giornata e della settimana.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO :

  • percepire e collegare gli eventi nel tempo;
  • ordinare, classificare oggetti natalizi;
  • progettare un semplice lavoro rispettando le sequenze(coloro, taglio, incollo);
  • esplorare la realtà circostante(vetrine, strade, etc. );
  • riconoscere le trasformazioni della natura;
  • riproduce una sequenza di movimenti e posture.
ATTIVITÀ :

  • preparazione di addobbi per la scuola, biglietti e doni natalizi con utilizzo di tecniche diverse(grafico-pittorico-plastiche);
  • utilizzo di oggetti natalizi per classificare e raggruppare;
  • canti natalizi animati;
  • uso del calendario dell’avvento come strumento del tempi che passa.

Programmazione bimestrale mesi di GENNAIO e FEBBRAIO 2021

Percorso di sviluppo: il filo logico

CAMPO D’ESPERIENZA: IL Sé E L’ALTRO

COMPETENZE CHIAVE: competenza personale, sociale; capacità di imparare ad imparare; consapevolezza ed espressione culturale; cittadinanza.
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE: il bambino partecipa alle attività in modo costruttivo e propositivo; sviluppa il senso dell’identità personale e sa esprimere in modo sempre più adeguato esigenze e sentimenti; conosce le tradizioni della propria comunità, mostra rispetto e solidarietà; si confronta, discutere con gli adulti e con gli altri bambini e comincia a riconoscere la reciprocità di attenzione tra chi parla e chi ascolta; condivide le regole del vivere insieme.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • ricercare la relazione con l’adulto
  • partecipare alle attività proposte
  • condividere spazi, oggetti e giochi
  • riconoscere le emozioni proprie ed altrui
  • intervenire nelle conversazioni in modo pertinente
  • partecipare alle esperienze con piccolo e grande gruppo
  • rispettare le regole di convivenza
  • svolgere piccoli incarichi
  • riconoscere ed esprimere le proprie esigenze
  • individuare simboli legati alla festa del carnevale
  • scoprire valori come la solidarietà, la condivisione, l’amicizia
  • conoscere e praticare gesti di cura verso i compagni
  • consolidare le capacità di ascolto e di attenzione
ATTIVITÀ

  • attività di routine
  • conversazioni libere e guidate
  • peer tutoring con la supervisione dei docenti
  • giochi di gruppo, di ruolo, con regole

CAMPO D’ESPERIENZA: IL CORPO E IL MOVIMENTO

COMPETENZE CHIAVE: imparare ad imparare.
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE: prova piacere nel movimento e sperimenta schemi posturali e motori, li applica nei giochi individuali e di gruppo, anche con l’uso di piccoli attrezzi ed è in grado di adattarli alle situazioni ambientali all’interno della scuola e all’aperto.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • Sviluppa sicurezza di sé
  • Esegue movimenti e percorsi secondo le indicazioni date dalle insegnanti
  • Esegue movimenti ponendosi in relazione spaziale con gli oggetti.
  • Controlla il proprio corpo in posizione di equilibrio e/o disequilibrio
  • Si muove con destrezza e creatività.
  • Comunica ed esprime le proprie emozioni con il corpo
  • Consolida la conoscenza di sé riconoscendo le proprie emozioni.
ATTIVITÀ:

  • Giochi motori di piccolo gruppo per sperimentare: l’equilibrio, il disequilibrio, le relazioni spaziali.
  • Favorire la costruzione di forme geometriche e non utilizzando materiale psicomotorio in situazioni di piccolo gruppo.
  • Giochi per favorire la conoscenza e l’espressione delle proprie emozioni.
  • Attività motorie per fare emergere emozioni difficili ( es. la rabbia ) per poi “chiuderle” in una scatola simbolica.
  • Fa sperimentare la calma ed il rilassamento.

CAMPO D’ESPERIENZA: IMMAGINI, SUONI E COLORI

COMPETENZE CHIAVE: consapevolezza ed espressione culturale

COMPETENZE TRASVERSALI: spirito di iniziativa e imprenditorialità, imparare ad imparare.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE: il bambino produce e rielabora in modo creativo le immagini attraverso molteplici tecniche, materiali e strumenti diversificati
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • utilizzare tecniche diverse dando significato al proprio elaborato
  • riconoscere e denominare semplici elementi di un’immagine
  • rappresentare graficamente i personaggi di una storia e rielaborarla drammatizzandola
  • segue con curiosità e piacere spettacoli di vario tipo
  • osservare, descrivere, interpretare e riprodurre in modo creativo alcune opere di autore
  • riconoscere l’emozione che suscita un’opera d’arte
ATTIVITÀ: 

  • attività di manipolazione, coloritura, incollaggio e ritaglio
  • realizzazione di maschere espressive anche inerenti al carnevale
  • drammatizzazione
  • visualizzazione di filmati inerenti le emozioni e le forme geometriche
  • visione di opere di autore relative forme geometriche e espressione del viso         ( Arcimboldo, Kandinsky, Mondrian , Kuc, Maisonneuve e Herbin)
  • realizzazione di figure con le forme geometriche ( es Tangram)

CAMPO D’ESPERIENZA: I DISCORSI E LE PAROLE

COMPETENZE CHIAVE: competenza alfabetica funzionale; competenza multilinguistica.
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE: 

  • ascolta e comprende le narrazioni e la lettura di storie( rabbia e tristezza)
  • sa esprimere e comunicare agli altri emozioni, sentimenti attraverso il linguaggio verbale che utilizza in differenti situazioni comunicative.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • condividere con le parole emozioni;
  • esprimere emozioni e stati d’animo con le parole;
  • ascoltare e comprendere narrazioni;
  • potenziare la capacità di ascolto;
  • assimilare, ricordare, descrivere, rielaborare.
ATTIVITÀ: 

  • lettura di storie sulle emozioni (rabbia e tristezza);
  • attività logico-manuali attraverso il filo logico;
  • ascolto e memorizzazione filastrocche;
  • drammatizzazione delle emozioni(rabbia e tristezza);
  • attività grafico- pittoriche-manipolative.

CAMPO D’ESPERIENZA: LA CONOSCENZA DEL MONDO

COMPETENZE CHIAVE : imparare ad imparare.
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE : il bambino

  • osserva con attenzione il suo corpo, gli organismi viventi, i loro ambienti, i fenomeni naturali accorgendosi dei loro cambiamenti;
  • si avvicina alla conoscenza del concetto di numero;
  •  sviluppa la capacità di percepire e distinguere le forme euclidee.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO : 

  • utilizzare il linguaggio simbolico per esprimere i propri sentimenti ed emozioni;
  • riconoscere momenti che suscitano emozioni;
  •  rielaborare episodi vissuti che hanno suscitato emozioni;
  • raggruppare con criteri diversi e contare elementi del carnevale;
  • riconoscere le principali forme euclidee;
  • utilizzare un linguaggio appropriato per descrivere le osservazioni e le esperienze.
ATTIVITÀ :

  • esplorazioni sul territorio circostante(giardino della scuola);
  • rilevazioni meteorologiche;
  • conoscenza di storie, giochi, canti e filastrocche;
  • Giochi di classificazione in base alla forma;
  • rielaborazioni verbali e grafiche delle attività svolte;
  • giochi con blocchi logici;
  • riconoscere le forme degli oggetti nella realtà;
  • giochi per discriminare quantità.

Programmazione bimestrale marzo – aprile 2021

Percorso di sviluppo: LA SCUOLA IN FORMA

CAMPO D’ESPERIENZA: IL Sé  E L’ALTRO

COMPETENZE CHIAVE: competenza personale, sociale e capacità di imparare ad imparare;competenza in materia di cittadinanza; competenza in materia di consapevolezza ed espressione culturale. 
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE: il bambino partecipa alle attività in modo costruttivo e propositivo, sviluppa il senso dell’identità personale e sa esprimere in modo sempre più adeguato esigenze e sentimenti;  conosce le tradizioni della propria comunità, mostra rispetto e solidarietà; si confronta, discute con gli adulti e con gli altri bambini e comincia a riconoscere la reciprocità di attenzione tra chi parla e chi ascolta; condivide le regole del vivere insieme; pone domande su temi esistenziali e religiosi, sulle diversità culturali, su ciò  che è bene e male, sulla giustizia. 
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • manifestare  il senso di appartenenza al proprio gruppo classe
  • riconoscere le emozioni proprie ed altrui 
  • intervenire nelle conversazioni in modo pertinente 
  • partecipare alle esperienze con il gruppo classe 
  • individuare simboli legati alla festa di Pasqua 
  • rispettare le regole di convivenza 
  • collaborare per un obiettivo comune 
  • scoprire valori come la solidarietà, la condivisione, l’amicizia 
  • conoscere e praticare gesti di cura verso i compagni 
  • consolidare le capacità di ascolto e di attenzione 
  • assumere atteggiamenti e comportamenti rispettosi verso l’ambiente e gli esseri viventi 
ATTIVITÀ:

  • attività di routine 
  • conversazioni libere e guidate 
  • attività in piccolo e grande gruppo 
  • giochi di gruppo, di ruolo, con regole 
  • attività in giardino 

 

CAMPO D’ESPERIENZA: Il CORPO E IL MOVIMENTO

COMPETENZE CHIAVE: spirito di iniziativa; competenze sociali.
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE: controlla l’esecuzione del gesto, valuta il rischio, interagisce con gli altri nei giochi di movimento, nella danza, nella comunicazione espressiva.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • si muove seguendo il ritmo e con creatività.
  • si muove nello spazio in base ad azioni, comandi, suoni, rumore, musica.
  • sviluppa capacità comunicative non verbali, che implicano l’utilizzo del corpo.
  • sviluppa e possiede una buona coordinazione oculo-manuale e capacità grosso-motorie.
  • interagisce con gli altri interiorizzando le regole condivise ed accettando le sconfitte.
  • si rende sempre più consapevole della possibilità di azione del proprio corpo, valutando il rischio di movimenti pericolosi per sé e per gli altri.
  • impugna correttamente gli strumenti nelle varie attività.
  • coopera con i compagni assumendo un atteggiamento positivo.
  • controlla e gestisce le proprie emozioni.
  • consolida il concetto di amicizia e lealtà.
ATTIVITÀ:

  • ascolto di musica e movimento creativo del corpo, seguendo la melodia, il ritmo.
  • attività di costruzione utilizzando materiale psicomotorio per costruire forme, percorsi…
  • percorsi motori definiti e superamento di ostacoli.
  • giochi di risoluzione di problemi.
  • giochi di movimento in gruppo, con uso di regole.
  • giochi motori di gruppo, di squadra, a turno.
  • baby olimpiadi.

 

CAMPO D’ESPERIENZA: IMMAGINI, SUONI E COLORI

COMPETENZE CHIAVE: consapevolezza ed espressione culturale

COMPETENZE TRASVERSALI:  spirito di iniziativa e imprenditorialità, imparare ad imparare

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE:  il bambino si esprime attraverso il disegno, la pittura e le altre attività manipolative, utilizza materiali e strumenti, tecniche espressive e manipolative.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO: 

  • comprendere e descrivere un’immagine precisando la posizione degli elementi, le situazioni, e le azioni rappresentate, le sensazioni espresse 
  • riconosce e rielabora graficamente le forme geometriche descritte in una storia
  • rappresentare la primavera sperimentando tecniche di coloritura diverse
  • realizzare elaborati inerenti le forme e la primavera
ATTIVITÀ: 

  • approfondimento della stagione primaverile e delle sue caratteristiche
  • osservazione dei colori della primavera del nostro giardino
  • rielaborazione grafica, pittorica e creativa inerente l’argomento

 

CAMPO D’ESPERIENZA: I DISCORSI E LE PAROLE

COMPETENZE CHIAVE: competenza alfabetica funzionale; competenza multilinguistica.
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE: migliora le capacità di ascolto, sviluppa il ricordo, acquisisce strutture grammaticali e forma discorsi compiuti; conosce e condivide regole comunicative; discrimina uditivamente le differenze e le somiglianze dei suoni. 
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • parla, descrive, racconta e dialoga;
  • attribuisce più aggettivi agli oggetti di uso comune;
  • comprende e verbalizza un racconto distinguendo e differenziando i personaggi in base alle loro caratteristiche;
  • comunica esperienze vissute esprimendo le proprie emozioni; 
  • arricchisce il proprio lessico in base alle esperienze vissute(tecnologia digitale creativa, clouseau, inglese, settimana dello sport, ecc.).
ATTIVITÀ:

  • verbalizzazioni delle esperienze(clouslieu, semina, settimana dello sport ecc..);
  • canti, balli, filastrocche, poesie  e drammatizzazioni di storie pertinenti alla festa del papà, festa della primavera, settimana dello sport e festività pasquale;
  • giochi con suoni onomatopeici;
  • uso di materiale specifico didattico  con percorsi precoci per la consapevolezza fonologica, testuale e pragmatica.

 

CAMPO D’ESPERIENZA: LA CONOSCENZA DEL MONDO

COMPETENZE CHIAVE :  imparare ad imparare.
TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE : 

  • sa collocare le azioni quotidiane nel tempo della giornata e della settimana;
  • osserva con attenzione i cambiamenti stagionali;
  • ha familiarità  con le strategie del contare e dell’operare con i numeri;
  • raggruppa e ordina oggetti e materiali secondo criteri diversi.
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO : 

  • cogliere, conoscere, descrivere le caratteristiche stagionali;
  • acquisire le relazioni topologiche: sopra/sotto;
  • distinguere le quantità: uno, pochi,tanti;
  • acquisire concetti dimensionali: grande, piccolo, alto, basso;
  • riconoscere, distinguere, denominare le principali figure geometriche: cerchio, quadrato, triangolo, rettangolo;
  • confrontare grandezze e insiemi;
  • abbinare il simbolo numerico alla quantità,
  • sviluppare e consolidare la capacità di osservare ed esplorare;
  • ricercare ipotesi per risolvere un semplice problema confrontandosi con gli altri;
  • utilizzare il linguaggio simbolico per esprimere i propri sentimenti ed emozioni.
ATTIVITÀ :

  • attività di raggruppamento,classificazione, seriazione;
  • Uso di blocchi logici per riconoscere forme e dimensioni.
  • Giochi percettivi e di confronto.
  • giochi di osservazione e sperimentazione.
  • Attività per stabilire rapporti di uguaglianza e differenza.
  • Rappresentazione di insiemi.
  • Realizzazione di grafici.

 

 

                                                                        

 

 

 

Accessibilità